Fegato Ingrossato Sintomi

I sintomi dell’ingrossamento del fegato indicano in genere che un individuo ha problemi al fegato, e una delle possibili malattie relative si sta sviluppando in questo organo importantissimo che controlla gran parte delle funzioni metaboliche. Senza cure adeguate, ciò potrebbe portare ad insufficienza epatica.

Per la maggior parte delle malattie del fegato, non ci sono sintomi precoci. Ma se l’ingrossamento del fegato non viene diagnosticata in tempo e curato, il fegato finirà per diventare così grande che i seguenti sintomi cominceranno a comparire.

- Dolori addominali e una sensazione di pienezza
- Accumulo di liquido nell’addome noto come ascite
- Mancanza di appetito o desiderio di cibo
- Dolori muscolari e alle articolazioni
- Tosse non causata da raffreddore o influenza
- Abitudini intestinali irregolari come stitichezza o diarrea
- Stanchezza cronica e senso di debolezza
- Febbri occasionali, nausea e vomito
- Intolleranza verso certi odori che prima si sopportavano
- Urine a volte torbide e scure
- Maggiore sensibilità alla luce
- Ittero, colorito giallo della pelle e del bianco degli occhi

L’ittero è uno dei pochi sintomi specifici che possono essere collegati all’ingrossamento del fegato e ad altri problemi epatici. L’ittero si verifica quando quantità anomale di un pigmento biliare chiamata bilirubina si accumulano nel sangue. L’eccesso di bilirubina distrugge le cellule del fegato, causandone l’infiammazione e l’allargamento.

Ci sono diversi altri disturbi che indicano che c’è un certo tipo di danni al fegato o di malattia in corso. Uno è la colestasi, che si verifica qualcosa ha bloccato il flusso della bile dal fegato. Un altro è l’ipertensione portale, che segnala pressione sanguigna insolitamente alta nella vena porta. La vena porta trasporta il sangue dall’intestino al fegato.

L’ascite, o l’accumulo di fluido nella zona addominale, è un altro sintomo di ingrossamento del fegato.

Gli esami del fegato sono spesso necessari per determinare in quale misura la malattia del fegato è progredita. Questi test solitamente includono una biopsia epatica, test di funzionalità epatica, una ecografia o una TAC.

Il termine medico per l’ingrossamento del fegato è epatomegalia. A volte sia il fegato che la milza si ingrossano contemporaneamente. Quando questo accade, il disturbo è chiamato epatosplenomegalia.